Proprietà e benefici dell’olio extra-vergine d’oliva

#atavola/#cepiugustoastarebene/#infamiglia/#nellosport

Proprietà e benefici dell’olio extra-vergine d’oliva

Proprietà e benefici dell’olio extra-vergine d’oliva

La dieta mediterranea è un modello nutrizionale costituito principalmente da olio di oliva, cereali, frutta fresca o secca, verdure, una moderata quantità di pesce, latticini, carne, e molti condimenti e spezie, il tutto accompagnato da vino o infusi.

Si tratta di un tipo di alimentazione che apporta molti benefici all’organismo, e dalla quale derivano minori incidenze di patologie cronico-degenerative a discapito di un aumento dell’aspettativa di vita.

Tutti questi benefici pare derivino, nella stragrande maggioranza, dall’utilizzo dell’olio extra-vergine di oliva.

Il consumo medio quotidiano di questo prodotto, nelle popolazioni mediterranee, si attesta mediamente tra i 25 e i 50 ml.
Ecco, molteplici studi scientifici hanno dimostrato che tale consumo protegge dal cancro (Psaltopoulou T et al, 2011), e non solo.
Alcuni test condotti in vivo e in vitro, hanno notato come questo condimento abbia un importante effetto antiossidante, antinfiammatorio e antibatterico.

E non finisce qui, perchè un recente studio australiano, pubblicato sul Current Opinion in Biotechnology, ha dimostrato che la frazione fenolica dell’olio extra-vergine, appare eterogenea e con almeno 36 distinti composti, ciascuno dei quali sembra giocare più di un ruolo fondamentale nella protezione in generale della salute.

 

Pertanto, si è attestato che i fenoli dell’olio extravergine d’oliva hanno:

– effetti benefici sulla concentrazione plasmatica di lipoproteine;

– effetti benefici sull’ossidazione dei lipidi;

– svolgono una funzione protettiva nei confronti dello stress ossidativo a livello cromatinico e di altri marker dell’ossidazione;

– effetti benefici nel ruolo nella riduzione del rilascio di acido arachidonico, influenzano positivamente la funzione piastrinica;

– sembrano avere un ruolo fondamentale nella neoformazione di tessuto osseo;

– ed infine, in vitro, hanno dimostrato un’attività antimicrobica nei confronti di ceppi batterici attivi a livello intestinale e respiratorio.

 

Insomma, l’olio extravergine d’oliva, consumato crudo, è un vero e proprio toccasana per la nostra salute!

Che aspettate a condire abbondantemente il vostro piatto di oggi con del buon olio extrvergine di oliva?
I migliori sono qui a vostra scelta

fonte: nutritionhealth – Cicerale S, Lucas L, Keast R.