L’alimentazione sana per tutta la famiglia

#cepiugustoastarebene/#infamiglia

L’alimentazione sana per tutta la famiglia

Una sana alimentazione deve essere innanzitutto varia ed equilibrata per garantire all’organismo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno e nella giusta proporzione.

Per non sbagliare, si può fare riferimento alla piramide alimentare, di cui esistono diverse versioni che però concordano su molti punti: consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura, mangiare pesce e legumi, prediligere prodotti integrali (pane, cereali, riso e pasta) e carni bianche.

Inoltre, eliminare o ridurre il sale privilegiando le spezie e bere alcolici in quantità moderata (non più di due bicchieri al giorno per gli uomini e uno per le donne). E ancora, limitare il consumo di cibi ricchi di grassi saturi, colesterolo e zuccheri.

I bambini in fase di crescita hanno esigenze nutrizionali specifiche perché il loro bisogno di energia è maggiore, in rapporto al peso, rispetto agli adulti. Il suggerimento è di suddividere la giornata in cinque pasti (colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda e cena) e di proporre loro una dieta variata, ricca di frutta e ortaggi. Importantissimo l’apporto di proteine, vitamine (la C, la D e il complesso B) e sali minerali (calcio, ferro, iodio)… ovviamente ricordatevi sempre di condire i vostri piatti con un buon Olio Extravergine di Oliva, meglio se non filtrato!

fonte: quimamme.it